Il mondo ha bisogno della nuova evangelizzazione perchè sono cambiati i destinatari della Buona Novella.

Nel passato c’erano dei pagani, la gente religiosa, oggi ci sono delle persone che credono ma la loro fede si è indebolita o l’hanno persa totalmente. Tra i destinatari ci sono anche delle persone considerate i nemici della Chiesa.

Lo scopo dell’evangelizzazione non è proclamare la teoria riguardante Dio ma portare all’incontro una persona particolare con Dio.

„La Nuova Evangelizzazione” è nuova:

NELL’IMPIEGARE I METODI NUOVI

– quindi cercare i modi nuovi dell’evangelizzazione che saranno adatti all’uomo moderno, alla situazione d’oggi.Il Papa elenca qui tali mezzi multimediali come la televisione, la radio, la stampa, il teatro, Internet, i mezzi corrispondenti alla mentalità dell’uomo moderno, alla sua lingua. Cerchiamo degli altri metodi- forse una presentazione, la realizzazione visuale come un poster, billboard.

NELLA PARTECIPAZIONE DELL’ENTITA’ NUOVA

– è importante che nell’opera dell’evangelizzazione si impegnino tutti, soprattutto la gente laica. Le nuove entità, quindi tante associazioni dovrebbero trovare le proprie iniziative.

NELLO ZELO NUOVO

– Il punto è che i cristiani devono rianimare la responsabilità dell’insegnamento del Vangelo ed essere pronti per diventare gli apostoli, per portare la propria fede agli altri. E’ cruciale che il cristianesimo sia dinamico, aperto, in ricerca di nuove persone.

Il vescovo Wiktor Skworc nel giorno del Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo- il 25.11.2013 alle 12:00 nella cattedrale di Katowice ha aperto il II Sinodo dell’Archidiocesi di Katowice. Il Sinodo- prima di tutto- significa la gente! Tra tante persone è stato nominato il sotto comitato per la Nuova Evangelizzazione.

Il sotto comitato è composto da:
1. Ks. Marek Zientek- parroco di Esaltazione della Santa Croce a Jastrzębie- Zdrój, e decano a Jastrzębie – Zdrój.
2. O.Remiguisz Langer OFM- dottore in Seminario Maggiore dei Francescani a Panewniki, impegnato nella scuola NE „Zacheusz”, l’evangelizzatore della Fermata Gesù ( un tipo dell’evangelizzazione durante il famoso rock festival per i giovani).
3. Hanna Żyrek- la diaconia dell’evangelizzazione delle famiglie dall’archidiocesi di Katowice, co-organizzatrice di Mariacka Bless Night e La Chiesa Famigliare.
4. Tomasz Żyrek- la diaconia dell’evangelizzazione delle famiglie dell’archidiocesi di Katowice, co-organizzatore di Mariacka Bless Night e La Chiesa Famigliare.
5. Katarzyna Jendralska- la moderatrice esperta di DDE, lo psicologo, pedagogo, socioterapeuta, mediatore famigliare e giudiziario, intruttore teatrale, autrice dei programmi preventivi ed educativi e co-autrice del programma „formazione tra il teatro”, preside di (nie wiem jak jest świetlica szkolna).
6. Krzysztof Abucewicz- catechista della Via Deuterocatecumenato (14 anni nella comunità, 22 anni in matrimonio, padre di 5 figli, informatico)studente del V anno degli studi teologici WTL UŚ, segretario.
7. Ks. Krzysztof Biela- moderatore della Nuova Evangelizzazione, dell’archidiocesi di Katowice, rettore della cappella di Santa Barbara presso SCC Katowice, membro del Consiglio, preside.

Consultori:
1. Piotr Czakański- preside del gruppo EM-media, redattore della radio EM 2.
2. Suora Anna Bałchan- presidente dell’Associazione POMOC per le donne e i bambini della Maria Immacolata .
3. O. Łukasz Nocoń- guardiano della fraternità dei Cappuccini a Katowice- Załęże, nella comunità da 1998, a Katowice da 5 anni.
4. Marcin Jakimowicz- giornalista di „Gość Niedzielny”. Scrittore, l’autore di- tra l’altro- bestseller „Radykalni” (Radicali), laureato nel giudizio presso l’Università di Slesia, marito e padre.
5. Ks. Artur Godnarski- segretario del gruppo di NE dell’Episcopoto Polacco, organizzatore della Fermata Gesù, direttore di SNE a Gubin, fondatore dell’associazione per la Nuova Evangelizzazione- l’associazione di San Timoteo.
6. Andrzej Strączek- corso „Alfa” Czyżowice, impegnato nell’evangelizzazione con tale metodo da tanti anni.
7. Ks. Robert Rosiak- vicario presso la parrocchia di Santa Teresa di Gesù Bambino, impegnato nella diaconia dell’evangelizzazione delle famiglie, custode della comunità Mamre.

Documenti