EVENTI



La XXXI Giornata Mondiale della Gioventù si svolgerà tra…


Tutto ciò che dovresti sapere della Giornata Mondiale della Gioventù
Che cos’è la Giornata Mondiale della Gioventù?
La Giornata Mondiale della Gioventù è l’incontro internazionale dei giovani di tutto il mondo che insieme con i loro catechisti, i cappellani, i vescovi e il papa si riuniscono in uno posto per confessare la fede in Gesù Cristo.

Chi è l’autore della GMG?
Il creatore e il primo gestore della GMG è stato San Giovanni Paolo II che ha radunato i giovani a Roma (1984, 1985, 2000) , Buenos Aires (1987), Santiago de Compostela (1989), Denver ( 1993), Manila (1995), Parigi (1997), Toronto (2002).

La GMG – Papa e i giovani. Insieme.
Dopo la morte di Giovanni Paolo II papa Benedetto XVI ha continuato quel bel dialogo tra la Chiesa e i giovani. Da parte sua ha organizzato gli incontri a Colonia (2005), Sydney (2008) e Madrid (2011). Grazie all’impegno di Benedetto XVI Cristo era lodato e adorato dai giovani di tutto il mondo mentre la Chiesa poteva vedere la propria gioia e lo spirito giovane (così importante per il mondo „moderno”). Nel Giuglio 2013 (Rio de Janeiro) i giovani hanno incontrato papa Francesco che ha annunciato che il prossimo incontro si sarebbe svolto a Cracovia, in Polonia.

Un po’ di storia – gli incontri „alla prova”
I due primi incontri (1984, 1985) organizzati in occasione dell’ Anno santo Straordinario della Redenzione (1983-1984) e dell’Anno Internazionale della Gioventù (1985) non erano ancora considerati come la GMG. Però hanno dato al Papa un impulso per organizzare questa benedetta iniziativa che continua ancora oggi.

La fondazione della GMG
La data precisa che ha dato vita alla GMG e il 20.12.1985 quandi Giovanni Paolo II durante l’incontro natalizio con dei Cardinali e dipendenti della Curia Romana ha espresso il desiderio di organizzare ogni anno la Giornata Mondiale della Gioventù nella Domenica delle Palme come l’incontro diocesano e ogni due o tre anni in uno posto designato da lui come l’incontro internazionale.

Comunità, formazione, gioia della fede
Lo scopo dell’organizzazione della GMG è sentire la grande comunità della Chiesa Universale, sentire La Parola di Dio, confessarsi, celebrare l’Eucaristia, e predicare Gesù Cristo come proprio Signore e Salvatore.

I segni della GMG: la Croce e l’Icona
Ad ogni incontro accompagnano i segni speciali dotati da Giovanni Paolo II – la Croce della Giornata Mondiale della Gioventù e l’Icona Salus Populi Romani. I due segni attraversano il mondo unendo nella preghiera centinaia e migliaia di giovani ogni giorno.IL 13 aprile (la Domenica delle Palme) a Roma il Santo Padre gli ha dati alla gioventù polacca. Poi è cominciata la peregrinazione della Croce e dell’Icona nelle diocesi polacche e alcuni paesi dell’Europa Orientale.

GMG- il tema dell’incontro
Ogni GMG ha bisogno delle preparazione dei concetti che saranno esaminati dai giovani uniti in gruppi lingustici per qualche giorno. Il tema degli incontri e specificato da Santo Padre nel Messaggio per i giovani. Durante la GMG i concetti inclusi nel messaggio sono approfonditi durante gli incontri (3 giorni) chiamati Triduo Catechistico.

Quanto tempo dura la GMG?
La GMG dura alcuni giorni. Essi si distunguono per „Giorni in Diocesi” (la Settimana Missionaria) quando la gioventù soggiorna sul terreno di tutto il paese, il gestore dell’incontro, e „Gli Eventi Centrali” quindi il soggiorno settimanale nella città principale della GMG.

Qual’è l’intenzione dei „Giorni in Diocesi”?
La struttura dei „Giorni in Diocesi” dipende dal carattere e dal stile della diocesi- gestore. E’ un tempo per conoscersi, integrarsi, conoscere la culutra e topografia della regione. E’ un tempo dedicato alle gite turistiche, divertimenti, impegni sociali preparati dagli organizzatori.

Com’è la struttura della settimana GMG?
Dopo la fine dei „Giorni in Diocesi” tutti vanno nella diocesi scelta da Santo Padre come posto degli eventi centrali. I giovani si uniscono per una settimana. Lunedì si arriva, martedì si partecipa alla cerimonia dell’apertura, mercoledì, giovedì e venerdì si partecipa nella catachesi e il festivale dei giovani, sabato si pellegrina nel posto di veglia e ci si incontra con il Papa, domenica si partecipa alla Messa solenne che conclude la GMG. Agli eventi speciali accompagnano anche le zone degli incontri come la Zona della Riconciliazione e Expo-vocation.

L’addizione importante
La partecipazione nella GMG dura circa due settimane ma si deve ricordare che l’incontro esige la preparazione spirituale e organizzativa, e per questo la vera durata della GMG comincia con la decisione della partecipazione e si finisce con riempire la missione, il frutto dell’incontro.

Quanta gente partecipa nella GMG?
Generalmente gli incontri sono pieni di gente. Durante tutta la settimana partecipano qualche centinaia di migliaia di giovani. Però durante la veglia con il Papa il numero raggiunge più di un milione di partecipanti. Il più grande incontro si è svolto a Manila nelle Filippine (1995) in cui hanno partecipato più di 4 milioni di giovani e a Rio de Janeiro in Brasile (2013)- più di 3 milioni di persone.
Tra gli incontri in Europa il più numeroso si è svolto a Roma nel 2000 quando a Tor Vegata c’erano 2 milioni 180 mila giovani che pregavano insieme con Giovanni Paolo II.

I giovani e i loro compagni
E’ bene sapere che insieme con i giovani negli incontro partecipano tanti vescovi, cappellani, frati e suore, chierici, da un tempo anche insegnanti e professori academici. Nell’ultimo incontro in Europa (2011) hanno partecipato 800 vescovi, 14 mila sacerdoti e alcuni mila di persone consecrate.

Le GMG più vicine
XXIX GMG 2014
Beati i poveri in spirito, perché di loro è il regno dei cieli. (Mt 5,3)

XXX GMG 2015
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. (Mt 5,8)

XXXI GMG 2016 a Cracovia
Beati i misericordiosi, perché a loro la misericordia sarà fatta. (Mt 5, 7)

Ti invitiamo- non essere da solo!
L’esperienza della comunità è uno dei frutti più affascinanti nella GMG! Non aspettare un’altro invito. Se hai trovato questa pagina, sentiti già invitato e unisciti ai giovani che nelle loro diocesi si preparano per l’incontro a Cracovia.
Di origine: www.sdm.org.pl

Il volantino della GMG 2016 a Cracovia e la Settimana Missionaria dell’Archidiocesi di Katowice:

Ulotka ŚDM2016 Kraków i Tydzień Misyjny Archidiecezja Katowice Młodzi Dla Młodych

Controlla il sito ufficiale della Mondiale della Gioventù a Cracovia:

krakow2016.pl